Il simbolismo ermetico

Nei suoi rapporti con l'alchimia e la massoneria

Oswald Wirth

  • Pubblicazione: 5 luglio 2018
  • Pagine: 240
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788893400831
  • Traduzione: Franca Genta Bonelli
  • prezzo: € 17,00
    - Sconto 15%: € 14,45
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

L’opera «definitiva» di Oswald Wirth che raccoglie i suoi studi alchemici e i risultati di una vita spesa nel tentativo di decifrare il significato degli antichi simboli ermetici.

Autorevole caposcuola di una scienza massonica alchemica che non mirava alla trasformazione dei metalli in oro, come la vulgata romantica continua a sostenere, ma alla trasformazione dell’uomo nel suo cammino verso il discernimento del Vero e la realizzazione del Bene, Oswald Wirth raccolse in questo libro tutti i suoi scritti relativi all’alchimia.

Pubblicata per la prima volta nel 1909, l’opera ebbe un’accoglienza straordinaria e in breve tempo divenne introvabile, tanto da indurre l’autore a riprenderla in mano nel 1930 per aggiungervi delle parti nuove, così da comporre il testo definitivo che qui presentiamo e che è all’origine della rinnovata fortuna che gli studi simbolici e tradizionali conoscono da decenni in Occidente.

In particolare Oswald Wirth tratta del simbolismo ermetico alla base dell’Iniziazione, una e unica a suo giudizio, malgrado l’esistenza di varie correnti e l’uso di numerosi differenti simboli, i cui significati Wirth analizza in queste dense pagine, aiutando il lettore a coglierne il valore universale.